Pecorino di Fossa dell’Abbondanza

18,00 Iva inclusa

Ruotano molte storie attorno al nome pecorino di fossa più o meno corrispondenti al vero. Pare infatti che il nome non derivi dal luogo di stagionatura “nella fossa” ma bensì dal fatto che molti contadini dell’Appennino tosco-emiliano usavano nascondere i formaggi di pecora sotto terra per proteggerli dai predatori. Formaggi che servivano al loro sostentamento durante l’inverno.

Venduto al pezzo da 500gr.
Spedizione in max. 24/48 ore

5 disponibili

Categoria:

Ruotano molte storie attorno al nome pecorino di fossa più o meno corrispondenti al vero. Pare infatti che il nome non derivi dal luogo di stagionatura “nella fossa” ma bensì dal fatto che molti contadini dell’Appennino tosco-emiliano usavano nascondere i formaggi di pecora sotto terra per proteggerli dai predatori. Formaggi che servivano al loro sostentamento durante l’inverno.

Toma&Tomi ha selezionato il pecorino di fossa di Anna e Renato Brancaleoni che a Roncofreddo portano avanti la tradizione rispettando una sola infossatura all’anno, da luglio a novembre. Vi garantisco che il palato ne viene ampiamente ripagato. Da provare a scaglie sopra ad un piatto di gnocchi di patate conditi con burro artigianale e qualche goccia di aceto balsamico tradizionale di Modena.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.500 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Pecorino di Fossa dell’Abbondanza”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.